• Italiano

0 articoli - € 0,00

Rewop Summer is coming! Per chi, come me, è un fanatico degli occhiali da sole tutto l’anno e non solo in estate, sta arrivando quel momento dell’anno in cui, finalmente, la gente per strada non ti guarda come un pazzo furioso perché, sia che impervi la tempesta oppure la tormenta di neve, non hai la benché minima idea di toglierti i tuoi fantastici occhiali da sole all’ultimo grido. Quindi: quale momento migliore per aggiungere un nuovo pezzo alla vostra collezione? Però, ormai, di occhiali da sole ce ne sono a migliaia, quindi si deve raffinare la nostra ricerca per indirizzarci verso qualcosa di innovativo ed esclusivo. REWOP è un giovanissimo brand emergente di occhiali da sole che non deluderà le nostre aspettative, vi basti sapere che sono Made in Italy, con delle montature assolutamente di tendenza e con una filosofia decisamente innovativa. Per cominciare, il nome di questo brand è l’anagramma della parola POWER, il che già ci porta a capire qual è il suo know-how: Forza, Freschezza e Dinamismo. La collezione per il 2018 propone una serie di montature dal sapore un po’ retrò che guarda, però, all’avanguardia. Si va da importanti montature in acetato, in tinta unita o tigrate, fino ad arrivare a delle ultraleggere in alluminio: i due trend assoluti della stagione insomma. Anche sui colori delle lenti non si scherza proprio: un classico scuro si affianca a trasparentissimi colori sgargianti o sfumati, il tutto senza perdere di vista la qualità e la protezione UV necessaria. Nel mondo degli occhiali da sole dobbiamo sempre andare a cercare l’innovazione e l’unicità, e questo brand credo proprio che soddisfi entrambe le condizioni. L’occhiale da sole è un accessorio fondamentale, immancabile, che completa e dà equilibrio ai nostri look, per questo deve essere assolutamente ricercato e di tendenza e non deve essere mai lasciato al caso: ad ogni outfit si abbina un occhiale, ad ogni momento della giornata pure e, perché no, ad ogni capigliatura. Quindi date un occhio alla collezione e scegliete quello che fa al caso vostro, nel mio caso, Tutti.

Read More
Universali, Democratici e Politicamente corretti. I Jeans sono il capo Must Have nell’armadio di tutti: ci semplificano la vita, ci offrono sempre un’alternativa per qualunque occasione e ci fanno sentire sicuri di noi stessi. Yves Saint Laurent li sospirava come “il capo più spettacolare, più pratico, più rilassante e più informale” ed il mondo della moda gli ha, come sempre, dato ragione: gli abbinamenti si sprecano e le occasioni per indossarli non mancano, insomma ancor più di Must Have possiamo definirli “Never Without”. Capo dalla storia centenaria che è un fulgido esempio del fatto che, il più delle volte, la casualità genera genialità e che di necessità si deve far virtù: i jeans di Strauss hanno fatto la loro scalata affianco alla storia passando da capo da lavoro a oggetto di moda a icona rivoluzionaria. Calzati negli anni ‘60 da ogni Rockstar rispettabile e simbolo di emancipazione femminile negli anni ‘70, negli anni ’90 la pop culture ha sdoganato la loro spudorata sensualità e oggi vivono un momento eclettico in cui tutti i loro stili coesistono. Ad oggi potremmo contare una ventina di tipi di jeans, noi qui elencheremo quelli più di tendenza, con qualche dritta su come indossarli. Partiamo con i classici Levis 501, gamba larga, vita alta, morbidi sui fianchi, possibilmente molto chiari; il loro ritorno sulle scene mondiali della moda è stato dirompente, l’afflusso nei Vintage Store per trovare il perfetto 501 anni ‘80 è stato incredibile. Indossarli è una gioia, magari con una t-shirt bianca e delle sneakers all’ultimo grido, il tutto sorretto da una giacca strutturata Jaquard o Principe di Galles. Lo stesso vale per i Boyfriend o Mom Fit, sempre morbidi e magari in tinte più calde e azzurrate: una felpa oversize, una scarpa flat e il gioco è fatto. Lo storico jeans a Campana o a Zampa di Elefante, che sta cercando di farsi di nuovo largo sulle passerelle e tra le Fashion Blogger, abbinato con décolleté o stivaletti dal tacco a spillo vertiginoso delle quali si mostra solo la punta. La t-shirt bianca gioca sempre il suo ruolo insieme al jeans, magari abbinata a mini bag e maglioni “della nonna” oversize. Gli eterni Skinny, multitasking, neri, bianchi, chiari, scuri, sfrangiati, insomma, come volete. Abbinati a qualunque scarpa, meglio se a dei tronchetti tacco largo o a sneakers o a stringate o décolleté, insomma, come volete! Davvero, con i jeans Skinny si può spaziare attraverso ogni stile, ci risolvono le giornate e anche le serate: se non sai cosa mettere perché “non hai nulla”, infila un paio di Skinny, tutto il resto verrà da sé! Un look immancabile per il 2018 è il Total Jeans, perché quando si parla di questo tessuto non si parla solo di pantaloni, ma anche di giacchetti, salopette, gonne corte e chi più ne ha più ne metta, non dobbiamo avere paura di osare o di esagerare indossando un Total look jeans, magari abbinato a scarpe e borse dai colori sgargianti, per spezzare.Read More
“Born in Canada, living in London, made in Italy”. Dean e Dan si descrivono così, tra trasgressione e arte sartoriale italiana, hanno dato vita ad uno dei brand più controversi e apprezzati nel mondo della moda.Read More
Il suo colore è il rosso. Definito "Ultimo imperatore" della moda. È colui che fa delle linee del corpo, modello per abiti da sogno. Stiamo parlando di Valentino Garavani, simbolo di amore, passione e incondizionata eleganza per la moda, quella bella.Read More

Si, l'inverno è alle porte ma il vero trend per la moda del 2018 è il colore. Nuance e sfumature vivaci e accese, pronte a colorare di buon umore la moda di stagione. Il nero e il classico bianco sono da sempre nel guardaroba dei mesi freddi, ma quest'anno dovranno dividerlo con colori di ben altro spettro cromatico. Quali saranno i colori di tendenza?

Read More